Workshop fotografici

Fotografare l’Arte – Ilona Bastian

Fotografare l’Arte – Ilona Bastian

Fotografare l'Arte

Fotografare l’Arte – La pittrice tedesca Ilona Bastian nel suo studio di Forte dei Marmi.

Fotografare l’Arte : Seguire il flusso creativo di un artista

Uno dei validi motivi per iniziare il proprio percorso nell’affascinante mondo della fotografia è quello di poter scoprire in maniera inequivocabile che, proprio grazie all’approccio che essa offre, esiste la possibilità di immedesimarsi nei panni di qualcun altro. Grazie alla nostra capacità di osservare ci rendiamo conto che la nostra sensibilità è in grado di lasciarsi trascinare, ad esempio, dal flusso lavorativo e creativo di un artista, scoprendo così una nostra capacità innata di comunicare e percepire attraverso la gestualità, un istinto che risale a quando l’uomo non era ancora in grado di esprimersi attraverso la parola. Grazie alla relativa semplicità e all’immediatezza realizzativa offerta dalla moderna fotografia digitale, è un’esperienza veramente speciale lasciarsi trascinare dalle movenze e i gesti compiuti da chi è completamente immerso nel proprio fluido creativo.

Fotografare l'Arte

Fotografare l’Arte – La tela e un gesto conditi da una ridotta profondità di campo

Le fotografie presentate in questo articolo sono state realizzate, per il progetto photographed by, nello studio a Forte dei Marmi della pittrice tedesca Ilona Bastian. Il piatto di plastica usato per miscelare i colori, i movimenti spontanei delle mani mentre gettano pennellate sulla tela, i bozzetti sparsi sul pavimento e la luce proveniente dallo spioncino sul soffitto non sono inutili e sterili frammenti di un ambiente, ma diventano ingredienti preziosi di qualcosa che sta succedendo, di un processo istintivo e profondo tutto da cogliere ed interpretare.

Doppia esposizione

Una doppia esposizione racconta l’origine e la destinazione dei colori meticolosamente gestiti dall’artista.

Ritengo altamente importante per un fotografo in queste situazioni imparare a non lasciarsi condizionare dalla propria coscienza razionale, ma anzi di liberare incondizionatamente il proprio istinto, di diventare egli stesso una sorta di tela immacolata con le sue distinte proprietà ricettive in grado di assorbire in modo originale ed unico tutte quelle energie che inizieranno ad arrivare.

Movimento e colori

Movimento e colori, un connubio perfetto.

Fotografare l’Arte è quindi un modo speciale per carpire, almeno in parte, l’essenza di un artista, percepire di rimbalzo e per brevi istanti la forza e la radiosità di quell’energia misteriosa che continua a generare attraverso i grandi maestri tutte quelle opere che da sempre continuano ad incantarci e a farci emozionare.

La percezione

La percezione di un gesto

Lo studio

Lo studio della pittrice Ilona Bastian

Sul pavimento

Piccole opere d’arte giacciono in mostra sul pavimento

un disordine ordinato

L’apparente disordine delle cose genera idee

Attrezzi

Imparare a vedere meglio è essenziale

Lo sguardo dell'artista

Lo sguardo di chi sta vedendo oltre…

Lavando i pennelli